Regolamento 18-19 PDF Stampa E-mail

REGOLAMENTO INTERNO A.S.2018/2019

DISPOSIZIONI GENERALI:

1 .  LA SCUOLA INIZIA E CONCLUDE LA SUA ATTIVITA’ SEGUENDO LE DELIBERE DELLA REGIONE LOMBARDIA, LA CIRCOLARE DEL MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA.

IL C.D.A. E IL COLLEGIO DOCENTI IN ACCORDO, STABILISCONO IL CALENDARIO SCOLASTICO.

PERTANTO L’ANNO SCOLASTICO 2018/2019 INIZIERA’ IL GIORNO
03 SETTEMBRE 2018 PER I BAMBINI DI 4/5 ANNI
05 SETTEMBRE 2018 PER BAMBINI CHE COMPIRANNO I 3 ANNI
ENTRO IL 31/12/2018-30/04/2019
E TERMINERA’ IL 28.06.2019.

 

2 .  E’ PREVISTO UN SOLO INGRESSO IL 03/09/2018 PER I BIMBI DI 4/5 ANNI,

IL 05/09/2018 PER I BIMBI CHE COMPIRANNO I TRE ANNI ENTRO IL 31/12/2018-30/04/2019.

SI COMUNICA CHE, IN BASE AI POSTI DISPONIBILI, VERRANNO ACCETTATE LE
ISCRIZIONI DEI BIMBI CON IL SEGUENTE CRITERIO :
A) Verrà data precedenza ai bimbi appartenenti alle comunità di Crugnola e Vinago
B) Verranno accolti in base alla data di nascita.
C) Verrà data la precedenza ai bimbi che hanno dei fratelli che già frequentano la Scuola.
ATTENZIONE : Si comunica che, durante la fase di inserimento dei bimbi nuovi
iscritti, si dovranno rispettare i seguenti orari :
1^ settimana dalle ore 09.00 alle ore 11.00
2^ settimana dalle ore 09.00 alle ore 13.00
3^ settimana dalle ore 09.00 alle ore 15.40
Il Riposino pomeridiano inizierà dalla terza settimana di Settemnre.

 

3 . LA SCUOLA E’ APERTA ALL’INGRESSO DEI BAMBINI A PARTIRE DALLE ORE 07, 30 (PRE-SCUOLA )E DALLE ORE 09.00 ALLE ORE 15.40 (ORARIO NORMALE) A PARTIRE DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ SALVO FESTIVITA’ INFRASETTIMANALI E PERIODI DI VACANZA NATALIZIE E PASQUALI.
SI RACCOMANDA VIVAMENTE, PER IL BENESSERE STESSO DEI BAMBINI E NEL RISPETTO DELLE ATTIVITA’ DIDATTICHE, DI OSSERVARE GLI ORARI IN PARTICOLARE MODO QUELLO D’INIZIO 09:30 MAX.

4 .  CON LA LEGGE REGIONALE N. 12 DEL 04/08/2003 E’ STATO ABOLITO L’OBBLIGO DEL CERTIFICATO MEDICO DI RIAMMISSIONE A SCUOLA.

QUESTO COMPORTA UNA MAGGIORE RESPONSABILITA’ DEI GENITORI CHE, PER TUTELARE LA SALUTE DEI LORO FIGLI E DELLA COMUNITA’ SCOLASTICA, SONO TENUTI A FAR FREQUENTARE LA SCUOLA AI LORO BAMBINI SOLO IN ASSENZA DI MALATTIE IN PARTICOLARE SE SONO CONTAGIOSE PER GLI ALTRI BAMBINI.

PERTANTO, COME PREVISTO DALLA D.G.R. 7/18853 DEL 30/09/2004, IN CASO DI SOSPETTA MALATTIA INFETTIVA IL BAMBINO VERRA’ ALLONTANATO DALLA SCUOLA E POTRA’ ESSERE RIAMMESSO PRESENTANDO L’APPOSITO MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE, TRAMITE IL QUALE SI DICHIARA DI ESSERSI ATTENUTI ALLE INDICAZIONI RICEVUTE DAL MEDICO CURANTE.

 

5 .  IN CASO DI SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI, RICHIESTA DAI GENITORI, DEVE ESSERE CORREDATA DA RICETTA MEDICA CON INDICAZIONE DELLA POSOLOGIA, MODALITA’ DI SOMMINISTRAZIONE, EVENTUALI CAUTELE DA ADOTTARSI E DURATA DELLA TERAPIA.

 

6- E’ PERMESSO AI BAMBINI DI USCIRE AL TERMINE DELLE LEZIONI O PRIMA DELL’ORARIO SOLO SE ACCOMPAGNATI DA UN GENITORE O DA ALTRA PERSONA IN POSSESSO DI DELEGA.

USCITA EXTRA-ORARIO : ALLE ORE 13.00 O ALLE ORE 14.00, PREVIO ACCORDO CON LE DOCENTI.

I BIMBI NON POSSONO ESSERE AFFIDATI A MINORENNI, COME PREVISTO DALLA NORMATIVA VIGENTE, IN QUANTO LA RESPONSABILITA’ RICADREBBE COMPLETAMENTE SULLE DOCENTI.

 

7 .  SE IL BAMBINO/A, DURANTE LE LEZIONI, E’ INDISPOSTO SI AVVISERRANNO I GENITORI AFFINCHE’ VENGANO A PRENDERLO/A.

IN CASO DI MANIFESTATA INDISPOSIZIONE DEL BAMBINO/A, SIN DALL’ORARIO D’INGRESSO, LE DOCENTI SONO AUTORIZZATE A NON ACCOGLIERE IL BIMBO ALLA FREQUENZA.

 

8 .  OGNI BAMBINO DEVE PORTARE IL SEGUENTE MATERIALE :

_ GREMBIULE;

- PACCHETTO DI TOVAGLIOLI DI CARTA BIANCHI ;

- CARTELLETTA E ASTUCCIO CON MATITE COLORATE :

- TUTTI I BAMBINI DEVONO PORTARE IL CAMBIO COMPLETO DI INDUMENTI COMODI E PRATICI ( es.TUTA);

- FOTO PER L’ARMADIETTO;

- PANTOFOLINE (periodo invernale);

- E’ SEVERAMENTE VIETATO CHE I BIMBI PORTINO A SCUOLA OGGETTI O GIOCHI DI PICCOLISSIME DIMENSIONI, ES. : Bottoni, monete, ecc.ecc….

- I BIMBI DI 3 ANNI DEVONO INDOSSARE SCARPE CON LO STRAPPO.

 

9 .  COME PREVEDE LA LEGGE SULLA PARITA’ SCOLASTICA N. 62/2000, OGNI ANNO DURANTE L’ASSEMBLEA GENERALE, VENGONO ELETTI, DAI GENITORI, UN RAPPRESENTANTE PER SEZIONE .

 

10 .  LE RETTE DEVONO ESSERE VERSATE ANCHE IN CASO DI MANCATA FREQUENZA PER TUTTO L’ANNO SCOLASTICO .

LE RETTE VENGONO VERSATE A TITOLO DI CONTRIBUTO DELLE SPESE FISSE MENSILI DI GESTIONE, COME STABILITO ALL’ATTO DI ISCRIZIONE,IL PAGAMENTO DOVRA’ ESSERE EFFETTUATO A MEZZO :

BONIFICO BANCARIO con VALUTA TASSATIVA entro il 10° giorno di ogni mese

Codice IBAN IT 82 X 03111 50450 000000004788 – UBI

Si informa che in caso di morosità della retta, previa informazione scritta alla famiglia, la Scuola si riserva di interrompere il servizio di accoglienza del bambino fino alla regolarizzazione del dovuto.

 

11 .  RETTE AGEVOLATE

IN BASE ALLE POSSIBILITA’ CHE SARANNO DETERMINATE DI ANNO IN ANNO CON CRITERI INSINDACABILI STABILITI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE, POTRANNO ESSERE APPLICATE RETTE AGEVOLATE A FAMIGLIE MENO ABBIENTI .

PER POTER ACCEDERE A QUESTE AGEVOLAZIONI, LA FAMIGLIA DOVRA’ PRESENTARE UNA SPECIFICA RICHIESTA ; CORREDATA DAI SEGUENTI DOCUMENTI :

- MODELLO ISEE

- ALTRI DOCUMENTI CHE LA FAMIGLIA RITIENE OPPORTUNO ALLEGARE.

 

12 .  SERVIZIO MENSA

IL MENU’ PREVISTO, STABILITO DALLE COMPETENTI AUTORITA’ SANITARIE, E’ UGUALE PER TUTTI. TUTTAVIA NEL CASO CHE UN ALUNNO DEBBA SEGUIRE UNA PARTICOLARE DIETA PER GIUSTIFICATI MOTIVI DI SALUTE, VERRA’ FATTA ECCEZIONE .

LA FAMIGLIA DOVRA’ FARNE RICHIESTA ALLEGANDO UN CERTIFICATO MEDICO, PER POTER AVVIARE LA PRASSI CON L’A.S.S.T.. DI COMPETENZA E AVERE L’AUTORIZZAZIONE .

 

13 .  I BAMBINI DURANTE L’ATTIVITA’ DELLA SCUOLA E LE USCITE DIDATTICHE SONO COPERTI DA ASSICURAZIONE PER GLI INFORTUNI E LA RESPONSABILITA’ CIVILE.

 

14 .  I GIOCHI DELL’AREA ESTERNA, PER MOTIVI ASSICURATIVI, POSSONO ESSERE UTILIZZATI DAI BAMBINI SOLO IN PRESENZA DELLE INSEGNANTI , CHIEDIAMO AI GENITORI DI NON SOFFERMARSI IN GIARDINO CON I BAMBINI OLTRE L’ORARIO SCOLASTICO.

SEZIONI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA

L’ORGANIZZAZIONE DELLE SEZIONI E’ VALUTATA SECONDO CRITERI DI MIGLIOR EFFICACIA. IL NUMERO DEI BAMBINI ALL’INTERNO DELLE SEZIONI E’ REGOLATO DALLE NORME DI LEGISLAZIONE SCOLASTICA.

NEL CASO DI SEZIONI CON PRESENZA DI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI, IL NUMERO ALL’INTERNO DELLA SEZIONE E’ REGOLATO ALL’INTERNO DALLE NORME DI LEGISLAZIONE SCOLASTICA.

I BAMBINI DIVERSAMENTE ABILI SONO AFFIDATI ALLE DOCENTI/EDUCATORI DI SOSTEGNO PER IL NUMERO DI ORE FISSATE DALLA DIAGNOSI FUNZIONALE PEDAGOGICO-CLINICA, FORNITA DAGLI ORGANI COMPETENTI.

OGNI SEZIONE E’ AFFIDATA AD UNA DOCENTE MUNITA DEI TITOLI RICHIESTI.

NELLE ATTIVITA’ DI INTERSEZIONE, I BAMBINI POTRANNO ESSERE RAGGRUPPATI SECONDO L’ATTIVITA’ DA SVOLGERE E SEGUITI DALLE DOCENTI O DA COLLABORATORI ESTERNI CON TITOLI SPECIFICI PER DETERMINATE ATTIVITA’.

LA RESPONSABILITA’ VERSO I BAMBINI RESTA PRIMARIAMENTE IN CAPO ALLA DOCENTE, TITOLARE DELLA SEZIONE, ALLA EVENTUALE SUPPLENTE O AD ALTRO PERSONALE DELLA SCUOLA, CUI VIENE AFFIDATO TEMPORANEAMENTE IL BAMBINO.

TUTTAVIA, ESSENDO LA SCUOLA, “COMUNITA’ EDUCANTE”, SI RICHIEDE A TUTTO IL PERSONALE, INDIPENDENTEMENTE DAL RUOLO CHE ESERCITA, LA MASSIMA COLLABORAZIONE ED ATTENZIONE VERSO I BAMBINI.

 

     Il Presidente                                  La Coordinatrice Didattica
Dott. Luigi Eusebio                             Dott.ssa Valentina Buffon